Just another WordPress.com weblog

Articoli con tag ‘tatto’

Arriva la primavera, e’ tempo di cambiare pelle??!!

Come ognuno di noi ben ricorda ancora dai  primi anni scolastici,  abbiamo 5 sensi fisici, 4 dei quali sono concentrati sulla testa (vista, udito, olfatto e il gusto), solo il quinto: il tatto si estende per tutta la superficie del corpo.

Organo del tatto è la pelle, è perciò l’organo più grande del nostro corpo.  Essa è in continua crescita e rinnovamento verso l’esterno. Si disfa  quotidianamente del primo strato superficiale e si rinnova completamente in un periodo di 30 giorni.     Il nostro corpo in movimento disperde continuamente particelle cutanee morte, possiamo dire che siamo in qualche modo delle comete sciamanti.

Le principali funzioni della nostra pelle sono : di  comunicazione, di difesa, di eliminazione di tossine, in una parola possiamo di dire di “scambio” .

La pelle è un organo complesso e affascinante, e uno dei primi a svilupparsi.
Secondo la “embriologia”, la scienza che studia lo sviluppo embrionale, una funzione che si sviluppa precocemente è molto probabile che si tratti di una funzione essenziale per la vita dell’organismo.
La pelle ha origine dal più esterno dei tre foglietti embrionali: (l’ectodema) dal quale si formano  il sistema nervoso e tutti i  tessuti degli organi di senso.

La pelle è il nostro più antico mezzo di comunicazione, fin dai primi momenti di vita (e quando dico vita, non intendo solo dopo la nascita, ma anche  nella fase intrauterina)  riceviamo attraverso la pelle le informazioni che saranno poi basilari per il nostro benessere psicofisico e per un armonico sviluppo del nostro potenziale.

Grazie allo strofinio delle pelle possiamo facilitare un profondo rinnovamento del nostro organismo, con questa semplice manovra che richiede solo pochi muniti al giorno, un asciugamano non troppo morbido e dell’acqua calda.
Questa stimolazione aiuta ad eliminare le cellule morte, stimola il sistema sanguigno e linfatico, rilassa, alla sera aiuta a migliorare la qualità del sonno,  al mattino attiva e risveglia  il corpo.

Procedura:
Scegliere una stanza molto calda e confortevole, liberare il corpo da tutti gli indumenti e strofinare la pelle con un asciugamano immerso in acqua molto calda e poi strizzato molto bene in modo di avere l’effetto del caldo umido senza però bagnare il corpo.
Strofinare 3 volte tutto il corpo partendo dai piedi e risalendo con movimenti prima dolci e poi sempre più energici.
Passare su tutta la superficie del corpo, anche la testa, insistere particolarmente nella zona attorno alle orecchie  e sulla pianta dei piedi.
E’  bene ripetere il trattamento per almeno un mese tutti i giorni!!

EFFETTI:

Ottimo esercizio per migliorare la qualità del sonno, aiutare il sistema linfatico e sanguigno, liberare il corpo da tossine, stimolare la rigenerazione cellullare e migliorare l’umore!!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: