Archivio per gennaio, 2012

Creatività e salute

Essere  in buona salute è manifestare  completamente la propria creatività.

La  cellula uovo  fecondata contiene già tutte le informazioni necessarie per creare una delle forme di vita più complesse (quella umana), ma durante la nostra crescita subiamo vari tipi di impedimenti e limitazioni alla nostra espressione, questo ci porta ad accumulare stress, malattia, infelicità.

Siamo continuamente sottoposti a stimoli, esterni o interni che il nostro corpo cerca di integrare. Lo  stress è  il momento fra la stimolazione e l’adattamento, in realtà questa è una fase positiva che permette al corpo di valutare lo stimolo ed adattarsi in  modo appropriato.   Spesso però non riesce ad adattarsi completamente alla stimolazione e gli rimane un residuo di stress, con il tempo questo si accumula nell’organismo creando effetti negativi nei vari sistemi. Il tessuto corporeo ha una sua memoria. Esso registra le immagini, i suoni, l’odore, il gusto e le stimolazioni che sono presenti durante una esperienza traumaticao durante un periodo di stress nella vita di una persona.

La forza vitale viene ancorata così al sistema di stress e di compensazioni create  del corpo, e non è disponibile per essere usata nel presente.
Abbiamo due tipi di stress:
micro-stress  e macro-stress.

Il micro stess  è dato dall’accumularsi nel tempo di abitudini negative, condizionamenti esterni, sentimenti inespressi, pensieri negativi, ecc.
Il  macro stress è dovuto a traumi improvvisi, shock, veleni, eventi drammatici, ecc.

Lo   stress  ci può colpire a vari livelli:

FISICO        cattiva postura        traumi, incidenti
CHIMICO    cibo, ambiente        veleni
EMOTIVO    sentimenti inesprssi        shock
PSICOLOGICO    condizionamenti         situazione drammatica
SPIRITUALE    non accettazione di sè

Dalla mancanza di informazioni risultante da uno  stress irrisolto può avere inizio una condizione di vuoto e di bisogno profondi.

Osservando la postura possiamo notare lo stress presente nell’organismo. La funzione dei nostri sistemi energetici è direttamente collegata alla nostra condizione biologica, emotiva e psicologica, ed essa viene espressa dalla postura.

IL  CAMBIAMENTO
Spesso noi cerchiamo di cambiare ma contemporaremeamente siamo spaventati dal cambiamento, e sperimentiamo  situazioni  ripetitive, cambiano i luoghi e le persone ma l’impatto o il risultato finale sembra sempre lo stesso.
“In India quando catturano  elefanti ancora piccoli, li legano a un paletto sufficientemente robusto pe trattenerli. Nonostante ci provino, gli elefantini non riescono a liberarsi. Passano gli anni, gli elefanti diventano adulti, e rimangono attaccati allo stesso paletto di prima. Potrebbero facilmente sradicarlo se ci provassero, ma credono di non poterlo fare, e così rimangono prigionieri.” Spesso noi ci comportiamo come gli elefanti.

Più il sistema energetico è libero e fluido più velocemente l’informazione passa, e più diretta sarà la risposta  agli stimoli esterni, più creativa e libera da condizionamenti,e maggiore, quindi, sarà la possibilità scegliere liberamente nella nostra vita.

Creare  non significa solo trasformare, ma bensì trasformarsi.

La  diversità è la base per qualunque atto creativo, la diversità non solo accettata, non solo rispettata, ma anche amata. L’attrazione tra maschile e femminile è il prototipo  di quello che significa amare la diversità, è la tensione tra le due polarità che crea energia,
che crea la vita.

La  creatività è  gioco.
Si tratta   di uno spazio di gioco come è inteso dai bambini: dare forma a qualcosa che non ha forma, che non è strutturato.
Ogni processo  creativo  ha  in sè due  fattori fondamentali:
1) intenzione  positiva
2) provare piacere
Il piacere che sperimentiamo durante un atto creativo scaturisce dai livelli profondi del nostro nucleo, libera l’energia  contenuta in esso e porta guarigione a tutte le sfere della nostra vita, con benessere e soddisfazione profonde.
Il processo curativo dell’atto creativo sta sopratutto non nel risultato ma nel processo stesso, nel fare per il puro piacere di fare, di esprimersi, di donare noi stessi nel fare.)

Il piacere di creare nutre profondamente la nostra anima, e ci permette di aumentare la fiducia in noi stessi e nella nostra potenzialità, trasformare la percezione  di noi stessi e della realtà che ci circonda.

Ampliando la percezione di sè, migliora l’interazione con gli altri e con l’ambiente circostante.

Grazie a pratiche come lo shiatsu e Shi Tai possiamo aiutare la nostra crescita personale e superare situazioni limitanti andando alla scoperta del nostro vero sè, e ritrovando energie e forze che ci appartengo da sempre ma che lo stress e stili di vita poco adatti avevano coperto e nascosto.

Annunci

La salute della donna e lo shiatsu

L’attuale  momento storico e sociale  rispecchia  una profonda crisi di identità  dei ruoli maschile-femminile. Cosa vuol dire essere donna o essere uomo, quali principi e regole del passato possono essere ancora attuali e utili nella nostra vita e quali risposte trovare al senso di disagio che emerge sempre più forte????
Ci sono forse regole fisse o ognuna di noi deve trovare le sue risposte personali, cosa ci accumuna alle altre donne e ci differenzia? Come e dover trovare energia e risposte nuove e soprattutto sane non di imitazione di  ruoli che non ci appartengono ma che soddisfino realmente i nostri bisogni? Dove poter trovare tutto questo se non dentro noi stesse, dentro il nostro corpo………….

Tra le tante possibili pratiche che posso aiutarci un questa ricerca, una serie di trattamenti shiatsu  con un professionista esperto posso rappresentare un valido aiuto nel percorso di autoconoscenza.

Lo  Shiatsu è un approccio al corpo non solo come cura e soluzione di problemi, ma è sopratutto un approccio alla crescita ed alla libera espressione del potenziale della persona.

Aiuta l’individuo a rendersi cosciente del suo potere e ad allinearsi con la coscienza di gruppo.

Aiuta a superare i blocchi energetici accumulati nel passato e rivela la possibilità di espansione e di trasformazione nel presente. (Traumi, violenze,  condizionamenti……)

Con questa tecnica lavoriamo a vari livelli di energia a partire dal livello più denso ( le ossa) fino ad ambiti più sottili, compredendo le emozioni e il  modo di pensare e di percepire.

Pur essendo i problemi esistenziali  eguali per tutta l’umanità, il processo di guarigione è unico e speciale per ognuno di noi.  E’  perciò necessario saper valutare le priorità nel trattamento.

La priorità è la cosa più urgente (l’area del corpo o il sistema  energetico che più urgentemente necessita di essere trattata o trattato), modificando la quale si crea una risposta di tutto il sistema energetico della persona.

Una buona analogia per il concetto di priorità e la sequenza di trattamento è quella della combinazione di una cassaforte,  per aprirla dobbiamo usare i numeri giusti nella sequenza  giusta.
Essere  in buona salute è manifestare  completamente la propria creatività.
La  cellula uovo  fecondata contiene già tutte le informazioni necessarie per creare una delle forme di vita più complesse (quella umana), ma durante la nostra crescita subiamo vari tipi di impedimenti e limitazioni alla nostra espressione, questo ci porta ad accumulare stress, malattia, infelicità.

Durante la nostra vita siamo continuamente sottoposte a profondi stress dovuti alle trasformazioni ormonali del nostro corpo: le varie fasi dell’ovulazione (durante l’età  feconda) la pubertà, la gravidanza e la maternità,  e la menopausa. Oltre naturalemente a tutti gli altri stimoli interni ed esterni.
Possiamo per esempio riscontrare durante delle fasi di forte stress che l’oganismo con lo scopo di risparmiare energia inibisce il normale flusso del ciclo mestruale.
Osservando la postura possiamo notare lo stress presente nell’organismo. La funzione dei nostri sistemi energetici è direttamente collegata alla nostra condizione biologica, emotiva e psicologica, ed essa viene espressa dalla postura.
Spesso dopo una gravidanza o in caso di mestruazioni dolorose   possiamo osservare dei dissallineamenti a livello dell’osso pubico, che compromette tutto l’allineamento e il fluire  energetico  dell’area pelvica. In questi casi possiamo intervenire con gli aggiustamenti dolci.

 

Secret Garden

Musica e parole per realizzare i tuoi desideri attraverso l’energia creativa femminile

6 brani di meditazione guidata dalla voce di Marisa Martinelli psicologa e psicoterapeuta e con le musiche di Rino Capitanata.

www.capitanart.it

Uno strumento prezioso per le donne che desiderano condurre il loro sguardo oltre il limite dei ruoli tradizionali e scoprire la bellezza del femminile che si nasconde in ogni donna.

Il CD è  consigliato  nel seminario “Il Risveglio del Femminile” vol.seminario.montegrotto1.2012

e nel percorso “Dalla conchiglia alla perla”    vol.conchiglia-perla copia

078 secret garden cd

078 secret garden cd retro

 

Salute e soldi in occidente

 

Al Dalai Lama, di ritorno da un viaggio in occidente, fu chiesto:
“Che cosa l’ha colpita di piu’ dell’occidente?”

Egli rispose: “Mi ha colpito vedere così  tante persone disposte ad usare tutta la loro Salute per ottenere del Denaro, …e vederne altrettante spendere tutto il loro Denaro per cercare di recuperare la Salute”

Vissuto Immaginativo Catatimico

La psicologia con il Vissuto Immaginativo Catatimico a cura di Marisa Martinelli

www.librerieprogetto.it

A cosa serve immaginare? Perchè tutte le culture producono narrazioni che amano che amano cumunicare in vari modi……

LA CONOSCENZA RENDE LIBERI – ciclo conferenze

Ciclo di incontri a tema
volantino incontri2012 copia

Serate di divulgazione culturale su temi di psicologia e medicine complementari per il benessere del corpo e dell’anima.

Venerdì 13 gennaio 2012
Perché ha senso fare la psicoterapia?
Consigli per l’anima, come superare traumi inconfessabili, sofferenze irriconoscibili, rafforzare le risorse interne e l’autostima, infelicità o malessere, disturbi corporei recidivanti?
Relatrice Marisa Martinelli Psicologa e Psicoterapeuta

Venerdì 10 Febbraio 2012
Il  risveglio del femminile
Conferenza di presentazione del seminario introduttivo per migliorare le conoscenze sulla sessualità, conoscere i disturbi urogenitali e le risorse terapeutiche per affrontarli. Rivolto a operatori Shiatsu, naturopati, psicologi, ostetriche e assistenti sanitari.
Relatrici
Marisa Martinelli Psicologa e Psicoterapeuta
Nadia Simonato docente e operatore Shiatsu e filosofia orientale

Venerdì 24 Febbraio 2012
L’arte di immaginare: la fotografia, il colore, il movimento….
Incontro introduttivo al ciclo di esperienze sull’emozione attraverso le immagini, i colori e la gestualità
Relatori
Marisa Martinelli Psicologa e Psicoterapeuta
Emilio Sartoratti fotografo
Nadia Simonato  docente e operatore Shiatsu e filosofia orientale

Venerdì 16 marzo 2012
Tra emozione e saturazione…il disagio del corpo in allergie e intolleranze
Consigli e strategie per superare disagi stagionali e non solo.
Relatrici
Nadia Simonato Operatrice NAET e filosofia orientale
Matilde Vindigni Naturopata e Floriterapeuta

Ore 20.30     Ingresso libero
E’ gradita una conferma
Marisa Martinelli  3339455084    –  Nadia Simonato   3357050842
info@tairere.it
Studio di Psicologia
Viale delle Terme 136     Montegrotto Terme PD

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: